Archivio mensile:dicembre 2009

Dove siamo?

Il Convento e i suoi spazi

ediIl nome convento viene dal verbo con-venire e vuol dire semplicemente luogo di incontro. E così, da quando sono nati, i conventi riservano uno spazio per ospitare i viandanti e sono stati considerati a lungo zona franca per il diritto d’asilo. Quale luogo migliore per offrire un momento di sosta ai pellegrini della modernità, ai ricercatori di senso, agli affaticati di ogni sfida ? Il convento San Tommaso è un luogo rappacificante con una sobria struttura di accoglienza per persone e gruppi. Messo a nostra disposizione dai Francescani (Frati Minori) della Regione Lombardia, che ringraziamo, il convento San Tommaso di Gargnano lo abbiamo voluto per dare appuntamento ai tempi, così misteriosamente problematici, sovente addirittura contraddittori, di ciascuno di noi. E farne uno spazio di pacificazione, di sintesi e di rilancio (di «ressourcement», appunto). Vaccinati contro l’utopia di una terra senza male, lo sognamo, più umilmente, come un’offerta informale di tranquillità e di silenzio per rendere possibile e lieta l’esperienza personalissima della solitudine, dell’ascolto, della riflessione, della parola rara e giusta. Nel nostro testo di Benvenuto invitiamo i nostri ospiti a collaborare insieme a noi al mantenimento di questo clima e al rispetto di alcune regole di vita che lo distinguono da un albergo o da un luogo di vacanza. Non avendo nessun finanziamento, se non la partecipazione finanziaria dei nostri ospiti e il sostegno di alcune persone amiche, chiediamo il vostro aiuto per poter conservare la struttura per tutti e nel tempo, per le generazioni future. All’interno 20 camere (10 singole, 9 doppie, 1 tripla ) con lavabo e WC interni. 5 dispongono anche di docce proprie. per le altre le docce ed i bagni sono collettivi,
Una sala conferenze di circa 50 posti,
Una sala per seminari e incontri (20 posti),
Una biblioteca/sala di studio con circa 1800 libri la cui catalogazione é stata pazientemente realizzata da Manuela Giambarda a partire da un programma ideato da Yvan Hendrickx,
Una stanza per il raccoglimento, la meditazione e la preghiera,
Un refettorio e una cucina provvisti di tutto il necessario per preparare autonomamente i pasti,
Angoli museali sugli strumenti di lavoro, di misura e sulle piastrelle soprattutto in stile liberty.

All’esterno Un oliveto e tre ampi terrazzi da cui ammirare la natura e la sorprendente policromia del lago di Garda sottostante e il movimento dei tetti della frazione di Villa. Durante l’estate questi spazi possono essere usati anche per formazioni, riunioni, incontri.

Come raggiungerci ?

fontana

L’indirizzo : Centro Europeo -Convento San Tommaso

via Poggio degli Ulivi, 6
IT- 25084 Gargnano
tel. 0365-71104
fax 0365-791610
info@centroeuropeo.info

Gargnano si trova a metà della costa occidentale del lago di Garda.

Per consultare mappe in Italia
Per consultare carte stradali in Europa
Per altre informazioni turistiche su Gargnano.

I mezzi di trasporto

In auto Si arriva per l’autostrada Milano-Venezia (uscita Brescia est o Desenzano, secondo la provenienza), seguendo poi l’indicazione Salò – Riva. Per chi viene dal Brennero seguire la direzione Trento, Riva del Garda, Salò. La strada nazionale “gardesana ovest” passa per Gargnano. Cercare l’indicazione “chiesa di San Tommaso” su un pannello turistico di colore giallo che si trova poco dopo l’imponente villa Bettoni con giardino stile settecentesco se si viene da Salò o poco dopo la parrrochiale di San Martino se si viene da Riva. Il Convento si trova accanto alla chiesa. Il Centro Europeo si trova nel Convento San Tommaso.

Coi trasporti pubblici

Con l’aereo, scegliere uno di questi scali con il seguente ordine di preferenza : Bergamo – Verona – Milano Linate – Milano Malpensa – Treviso – Venezia. Da ogni aereoporto c’é un servizio frequente di pulman che collega l’aereoporto alla stazione ferroviaria. Da questa ci si dovrà recare a Brescia o a Desenzano che sono, in funzione del punto di partenza, le due stazioni più vicine a Gargnano. Per orari e acquisti di biglietti ferroviari on line: www.trenitalia.com
Dalla stazione di Brescia, uscendo, verso sinistra, si trova il capolinea degli autobus della SIA – società italiana autoservizi, con frequenti corse verso Gargnano (circa 1ora e 30 di tragitto). Chiedere al conducente di farvi scendere a  Villa di Gargnano. Di fronte la fermata c’è la stradina che sale verso il Centro. Per conoscere gli orari : consultare www.sia-autoservizi.it o scrivere a info@sia-autoservizi.it o telefonare allo 00-39-030-3774237. Attentione: nessun autobus circola il 15 agosto.
Da Desenzano si puo’ raggiungere Gargnano in autobus o in traghetto Per orari e informazioni sui traghetti : www.navigazionelaghi.it o il numero verde 800-551801 o scrivere infogarda@navigazionelaghi.it porto-2.jpg

I dintorni

Gargnano con le sue chiese, palazzi , ville (Feltrinelli e Bettoni) e limonaie é già in sé una meta turistica. Nei suoi dintorni : -* le pittoresche cittadine sul lago (Sirmione, Malcesine, Riva, Toscolano, Gardone, Saló…) -* le passeggiate all’interno del Parco Alto Garda Bresciano e sulla riva est del lago sul Monte Baldo
-* le città d’arte : Brescia, Mantova, Bergamo, Cremona, Verona, con lo spettacolo dell’opera all’ Arena , Vicenza, Padova, Venezia.
-* i parchi di divertimento : acquatico e cinematografico, e il rinomato Gardaland
Per più ampie informazioni : http://gardaworld.com

Dal fare all’ essere e viceversa

ediIl «Centre européen de rencontre et de ressourcement» che ha sede nel convento San Tommaso vuole essere un’ “agenzia di secondo livello”. Un’agenzia cioé di potenziamento di ogni azione associativa e particolarmente di quelle di carattere socio-culturale. Per la competenza dei suoi animatori e della rete di esperti europei di cui si avvale, suscita e/o accompagna progetti, sostiene partenariati transnazionali, promuove attività di educazione permanente, di formazione e d’informazione. Continua la lettura di Dal fare all’ essere e viceversa

Agenda 2019

Sen Shin (Purificazione del Cuore) by Akiko Tamura, 2017
dal 12 al 14 aprile

Così come sono“:  giornate di pratiche meditative zen con Delfina LusiardiCentre Dürckheim – e Akiko Tamuran(Maestra di Shodo).  Programma
Per informazioni : scrivere a Delfina Lusiardi  o telefonare 333-1551487

giovedì 16 maggio, ore 20.30 – Sala Castellani di Gargnano
L‘Europa: ne vale la pena?

Interviene Franco PANCIERA, funzionari del Parlamento Europeo. Serata di informazione con il patrocinio del Comune di Gargnano. in preparazione delle elezioni europee del 26 maggio. Programma della serata

7 luglio alle ore 9.15
Santa Messa in onore della festa del patrono S.Tommaso, evangelizzatore dell’India
 San Tommaso
 GIOVEDI  IN  MONASTERO

giovedi 4-11-18-25 luglio
giovedi 1-8-22-29 agosto (non il 15)
dalle ore 9 alle 12.30

dalle 9 alle 10 pratica yoga (facoltativa) con Silvana Panciera
dalle 10 alle 12.30 preghiera e meditazione delle Scritture con p.Bruno Ducoli o p.Fiorenzo Reati
12.30 pranzo comunitario (facoltativo)
E’ preferibile telefonare previamente allo 0365-71104

dal 26 al 28 luglio

Seminario di yoga con Antonia Tronti

« Il Vangelo di Tommaso e l’India Cristianesimo e spiritualità indiana a confronto»
Programma della sessione

15 settembre ore 17  

Nel chiostro  di San Tommaso.
Concerto organizzato da  Associazione culturale In Musica Limes

Arcangelo Gabriele, icona
“scritta” da Marì Samuelli

 

3 ottobre alle ore 20.30

Nella chiesa di San Francesco a Gargnano
Liturgia del Transito francescano celebrata da p. Bruno Ducoli, OFM

Sabato 5 ottobre dalle 9.30 alle 12

Nel ciclo “incontrare l’Islam” : Louis Massignon: il “cattolico musulmano” nel cuore dell’islam“. in compagnia del salesiano don Vittorio Pozzo, da più di 60 anni in Medio Oriente.
Locandina d’informazione

31 dicembre alle ore 23h
(convento aperto a partire dalle 22.30)Gong

Veglia di preghiera nel Convento San Tommaso accompagnata dai gong di Franca Ghia e dagli strumenti etnici di Roberto Mora, a cui seguirà  un brindisi  per accogliere il 2020.

 

Salvo diversa indicazione, tutte le attività indicate sono svolte presso il Centro Europeo – Convento San Tommaso, via Poggio degli Ulivi, 6 – 25084 Gargnano – tél. 0365-71104

Clicando il testo in rosso troverete il programma dell’attività o il sito della persona menzionata.

 

 

Orizzonti aperti

Partendo dalla competenza dei suoi membri, sono promosse delle iniziative all’interno dei seguenti orizzonti

Una società interculturale

Risorse e contatti associativi per rafforzare progetti e dinamiche di costruzione di una società culturalmente plurale.
Contatto con Bruno Ducoli : bruno.ducoli@gmail.com

Una società nonviolenta

Iniziative culturali per promuovere, attraverso la conoscenza della natura umana, soluzioni nonviolente ai conflitti d’interesse.
Contatto con Piero Giorgi : pieropgiorgi@gmail.com
per accedere al suo sito web

Il quotidiano al servizio dell’armonia

Fotografie della bellezza del creato e collezioni di interessanti e belli oggetti della vita quotidiana (strumenti di lavoro e di misura, pizzi , piastrelle…) per esposizioni. Immagini fotografiche della bellezza intorno a noi.
Roberto ha offerto le sue collezioni – circa 9.000 piastrelle di ceramica raccolte in 30 anni di mercatini – alla Fondation Roi Baudouin, prestigioso ente nazionale belga, affinché siano conservate ed esposte nei musei belgi. La Fondation ha creato un sito dedicato (http://frbpozzo.s.ranch.mw-a.net) dove figurano quasi tutte le foto delle piastrelle e dove man mano ognuna di esse avrà una sua scheda tecnica. Il sito è in 4 lingue, inglese, francese, neerlandese e tedesco, le lingue dei principali collezionisti di piastrelle. Potrete ammirare le stupende piastrelle anche selezionandole per paese produttore o per fabbricante.
Riportiamo con gioia e soddisfazione le parole di Mario Baeck, eminente specialista di piastrelle belghe, che ha valutato le collezioni di Roberto, quando dice : “Roberto è un collezionista nato che oltre alla ricerca della tecnica, dei modi di produzione e della funzionalità, è stato innanzitutto attratto dalla bellezza e dall’intelligenza racchiusa in quelle produzioni“.
Contatto con Roberto Pozz:  pozzoroberto@gmail.com

L’Europa dei cittadini

Iniziative e strumenti per accrescere la conoscenza, la motivazione e la partecipazione dei (delle) cittadini (e) alla costruzione europea.
Contatto con Silvana Panciera : pancierasilvana@gmail.com